Il mercato dell’Energia

Tutte le informazioni sul mercato dell’energia, su come viene costruito il prezzo del gas e quali sono le tariffe di
riferimento del Servizio di Tutela Gas.

Secondo quanto previsto dall’Unione Europea, da alcuni anni in Italia ogni cliente può liberamente decidere da
quale venditore e a quali condizioni acquistare energia elettrica (dal luglio 2007) e gas naturale (dal gennaio
2003) per le necessità della propria abitazione o attività.
Chi esercita questo diritto, entra nel cosiddetto “mercato libero“, dove è il cliente a decidere quale fornitore o
tipo di contratto scegliere e quando eventualmente cambiarli selezionando un’offerta che ritiene più
interessante e conveniente. Si tratta di una scelta volontaria, che non prevede alcun obbligo.

La libertà di scelta riguarda solo le imprese venditrici di energia elettrica e di gas. Non è invece possibile
cambiare l’impresa che assicura la distribuzione dell’elettricità o del gas, attraverso linee o tubazioni, fino al
punto di fornitura: questo servizio, infatti, è affidato a società che operano con tariffe fissate dall’Autorità per
l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico.
Le regole del mercato unico dell’energia consentono a tutti i fornitori di accedere alla totalità delle reti di
distribuzione in condizioni di parità, attraverso la separazione della gestione delle reti di distribuzione di
elettricità e gas dall’attività di commercializzazione ai clienti finali.